Mi Dispiace

Италиански

Mi dispiace

 

Mamma ho sognato che bussavi alla mia porta
E un po' smarrita ti toglievi i tuoi occhiali
Ma per vedermi meglio e per la prima volta
Sentivo che sentivi che non siamo uguali
Ed abbracciandomi ti sei meravigliata
Che fossi così triste e non trovassi pace
Da quanto tempo non ti avevo più abbracciata
E in quel silenzio ho detto piano... mi dispiace!
Però è bastato quel rumore per svegliarmi
Per farmi piangere e per farmi ritornare
Alla mia infanzia a tutti quei perduti giorni
Dove d'estate il cielo diventava mare
Ed io con le mie vecchie bambole ascoltavo
Le fiabe che tu raccontavi a bassa voce
E quando tra le tue braccia io mi addormentavo
Senza sapere ancora di essere felice.

Ma a sedici anni io però sono cambiata
E com'ero veramente adesso mi vedevo
E mi senti ad un tratto sola e disperata
Perché non ero più la figlia che volevo
Ed è finita li la nostra confidenza
Quel piccolo parlare che era un grande aiuto
Io mi nascosi in una gelida impazienza
E tu avrai rimpianto il figlio che non hai avuto.
Ormai passavo tutto il tempo fuori casa
Non sopportavo le tue prediche per nulla
E incominciai a diventare anche gelosa
Perché eri grande irraggiungibile e più bella
Mi regalai così ad un sogno di passaggio
Buttai il mio cuore in mare dentro una bottiglia
E persi la memoria mancando di coraggio
Perché mi vergognavo di essere tua figlia!

Ma tu non bussi alla mia porta e inutilmente
Ho fatto un sogno che non posso realizzare
Perché ho il pensiero troppo pieno del mio niente
Perché l'orgoglio non mi vuole perdonare
Poi se bussassi alla mia porta per davvero
Non riuscirei nemmeno a dirti una parola
Mi parleresti col tuo sguardo un po' severo
Ed io mi sentirei un'altra volta sola.
Perciò ti ho scritto questa lettera confusa
Per ritrovare almeno in me un po' di pace
E non per chiederti tardivamente scusa
Ma per riuscire a dirti mamma... mi dispiace!
Non è più vero che di te io mi vergogno
E la mia anima lo sento ti assomiglia
Aspetterò pazientemente un altro sogno.
Ti voglio bene mamma... scrivimi... tua figlia.

See video
Try to align
Английски

Mi Dispiace

Versions: #1#2

Mom, I dreamt you knocked on my door
And you took off your glasses a bit bewildered
To look at me better, and for the first time
I felt you could feel we are not alike
And hugging me you were astonished
That I should be so sad and couldn’t find peace
How long since I last hugged you
And amidst that silence I quietly said… I’m sorry!
But that noise was enough to wake me up
To make me cry and go back
To my childhood, to all those lost days
Where in the summer the sky would turn into a sea
And I would listen with my old dolls
To the fables which you used to tell in a low voice
And when I would fall asleep between your arms
Without even knowing I was happy

But by the time I was sixteen I had changed
And I could see then how I really was
And suddenly I felt lonely and desperate
Because I wasn’t anymore the daughter I wanted to
And the trust ended there
Those brief phrases which were a big help
I hid myself behind a gelid impatience
And you will have sighed for the son you never had
Then I used to spend all the time outside
I couldn’t stand your telling me off for nothing
And I started to feel jealous too
Because you were an unattainable adult, and more beautiful
So, I gave myself to a passing dream
I put my heart in a bottle and threw it into the sea
And I lost my memory coz I lacked courage
Because I was embarrassed to be your daughter!

But you’re not knocking on my door and it was useless
To have had a dream which I can’t make come true
Because my thoughts are too full of my emptiness
Because the clock doesn’t want to forgive me
Moreover, if you were to knock on my door for real
I wouldn’t manage to tell you a single word
You would talk to me with your severe gaze
And I would feel lonely again.
For this reason, I’ve written to you this confusing letter
To be able to find within myself at least a bit of peace
And not to ask you for forgiveness too late
And also to be able to tell you mom… I’m sorry!
It’s not true anymore that I feel ashamed of you
And my soul, I can feel it, resembles you
I’ll wait patiently for another dream
I love you mom… write to me… your daughter

Submitted by citlalli on Пет, 01/01/2010 - 00:00
thanked 12 times
Guests thanked 12 times
0
Вашето класиране:Не
Коментари