Francesco Gabbani - Clandestino

Italian

Clandestino

Oggi mi sento molto bene
ho il sole dritto, dritto, dritto in faccia
e siamo a inizio mese
 
Oggi mi sento una potenza
saluti e baci alla mia concorrenza
sui blocchi di partenza
 
Ma... ma... ma... ma il destino è clandestino
finge di essere lontano
e invece è qui vicino
invece è qui vicino
 
Cosa fai?
(Quel che posso)
Cosa sei?
(Sono io)
Come stai?
(Me la cavo)
Dove vai?
(Avanti! Avanti!)
Cosa fai?
(Quel che posso)
Cosa sei?
(Sono io)
Come stai?
(Me la cavo)
Dove vai?
(Avanti! Avanti!)
 
Oggi ti faccio una promessa
mi voglio comportare bene come quando
mia mamma va alla messa
 
Oggi sono come le iene
io voglio fare solamente, solo... solo quello che
che mi conviene
 
Ma... ma... ma... ma il destino è clandestino
finge di essere lontano
e invece è qui vicino
invece è qui vicino
 
Cosa fai?
(Quel che posso)
Cosa sei?
(Sono io)
Come stai?
(Me la cavo)
Dove vai?
(Avanti! Avanti!)
Cosa fai?
(Quel che posso)
Cosa sei?
(Sono io)
Come stai?
(Me la cavo)
Dove vai?
(Avanti! Avanti!)
 
Ma... ma... ma... ma il destino è clandestino
finge di essere lontano
e invece è qui vicino
invece è qui vicino
ma... ma... ma... ma il destino è clandestino
finge di essere lontano
e invece è qui vicino
invece è qui vicino, invece è qui vicino
 
Cosa fai?
(Quel che posso)
Cosa sei?
(Sono io)
Come stai?
(Me la cavo)
Dove vai?
(Avanti! Avanti!)
Cosa fai?
(Quel che posso)
Cosa sei?
(Sono io)
Come stai?
(Me la cavo)
Dove vai?
(Avanti! Avanti!)
 
Submitted by Alma Barroca on Thu, 21/04/2016 - 23:41

 

Francesco Gabbani: Top 6
Please help to translate "Clandestino"
Comments