Patti Smith - Gloria (Italian translation)

Italian translation

Gloria

Gesù morì per i peccati di qualcuno ma non per i miei
Mescolandosi con i ladri
Jolly nella manica
Cuore di pietra impenetrabile
I miei peccati, i miei
Appartengono a me, me
 
La gente dice: "Attenzione!"
Ma non mi importa
Le parole sono solo
Norme e regole per me, me
 
Io-io entro in una stanza
Sai che ho l'aria di essere così fiera
Mi muovo in questo ambiente
Beh, tutto è concesso
E vado a questa festa
E mi annoio e basta
Finché non guardo fuori dalla finestra
Vedo una tipa dolce e giovane
Che si struscia contro un parchimetro
Che si appoggia ad un parchimetro
Oh, è così bella
Oh, è così carina
E provo questa strana sensazione
E poi la ah-ah farò mia
Ooh cadrà vittima del mio incantesimo
 
Eccola che arriva
Cammina lungo la strada
Eccola che arriva
Entra dalla porta
Eccola che arriva
Sale le scale di casa mia
Eccola che arriva
Danza in corridoio
Indossando un bel vestito rosso
E oh, è così bella
Oh, è così carina
E ho questo strano presentimento
Che la ah-ah farò mia
 
E poi sento bussare alla mia porta
Sento bussare alla mia porta
E guardo verso l'orologio della grande torre
E dico: "Oddio, è mezzanotte!"
E la mia tipa attraversa la porta
Appoggiandosi al mio divano
Mi parla sussurrando
E mi butto alla grande
E oh, era così bella
E oh, era così carina
E dirò al mondo intero
Che l'ho ah-ah appena fatta mia
 
E dissi: "Tesoro, dimmi il tuo nome"
Lei mi disse il suo nome
Mi parlò sussurrando
Mi disse il suo nome
E il suo nome è
E il suo nome è
E il suo nome è
E il suo nome è G-L-O-R-I-A
G-L-O-R-I-A, Gloria
G-L-O-R-I-A, Gloria
G-L-O-R-I-A, Gloria
G-L-O-R-I-A, Gloria
 
Ero allo stadio
C'erano ventimila ragazze
Mi gridavano i loro nomi
Marie, Ruth
Ma se devo dirti la verità
Non le sentivo
Non vedevo
Ho lasciato che i miei occhi si posassero sull'orologio della grande torre
E ho sentito quelle campane rintoccare nel mio cuore
Facendo ding dong, ding dong
Ding dong, ding dong
Ding dong, ding dong
Ding dong, ding dong
 
Tenendo il conto del tempo
Poi sei venuta nella mia stanza
E mi hai parlato sussurrando
E ci siamo buttati alla grande
E oh, eri così bella
Oh, eri così carina
E devo dire al mondo intero
Che la faccio mia, la faccio mia
La faccio mia, la faccio mia
La faccio mia, la faccio mia
 
G-L-O-R-I-A, Gloria
G-L-O-R-I-A, Gloria
G-L-O-R-I-A, Gloria
G-L-O-R-I-A, Gloria
 
E le campane della torre rintoccano
"Ding dong", rintoccano
Cantano
"Gesù morì per i peccati di qualcuno ma non per i miei"
 
Gloria, G-L-O-R-I-A (x14)
 
Submitted by Dazlious on Sat, 31/12/2016 - 12:05
English

Gloria

Patti Smith: Top 3
Idioms from "Gloria"
See also
Comments