Vendredi sur Mer - Les temps (Italian translation)

Italian translation

I tempi

Bisogna che io ti racconti
una storia tristissima.
Comincia come nelle favole
con una ragazza innamorata.
 
All’inizio della storia
il tempo era bello.
Dicemmo addio alla nebbia,
faceva caldo.
 
Ti ricordi di quei campi
dove passeggiavi
con sullo sfondo
la ragazza che amavi.
 
Visualizza questa immagine,
ha un sapore dolce.
E guarda il suo viso,
comincia a svanire.
 
Inizi a indovinare.
Inizi a indovinare.
E il resto lo conosci:
 
«Scusami ma non mi piaci.
È così, mi dispiace.
C’è questa ragazza che non riesco,
non riesco a dimenticare.
Non preoccuparti, è meglio così,
non voglio farti soffrire.
Guardami, guardami,
le ragazze come te
non dovrebbero neanche sorridermi,
neanche sorridermi.»
 
È arrivata la fine,
cala la nebbia.
Lei non ti tiene per mano
lungo lo stagno.
 
Lungo lo stagno.
Cala la nebbia.
Oh, lungo lo stagno.
Lungo lo stagno.
Cala a nebbia.
Cala la nebbia.
Lungo, lungo lo stagno.
 
Si vous utilisez mes traductions, me citer comme auteur serait gentil de votre part. / If you use my translations, citing me as the author would be kind of you.
Submitted by Joutsenpoika on Sat, 27/01/2018 - 21:02
Last edited by Joutsenpoika on Sat, 03/02/2018 - 14:28
Author's comments:

Grazie a Viola Ortes per le sue correzioni.

Il titolo è un gioco di parole: les temps («i tempi») e l’étang («lo stagno») si pronunciano lo stesso.

More translations of "Les temps"
See also
Comments
Viola Ortes    Sat, 03/02/2018 - 14:20

Buonissima traduzione, c'è solo qualche piccolo errore di forma:

Une storia infelicissima (è poco comune in italiano) -> UNA storia TRISTISSIMA
Come nei racconti -> come nelle favole
DICEMMO addio alla nebbia
E GUARDA (tempo imperativo) il suo viso
Che (io) non RIESCO a dimenticare
Non ti voglio fare soffrire -> non voglio FARTI soffrire
Invece di "la nebbia si diffonde" è meglio dire "CALA LA NEBBIA" perché dà l'idea della nebbia che scende a coprire tutto e a non farci vedere più dove stiamo andando.
Questa è la fine -> È giunta/ è arrivata la fine.

A presto.