Luciano Tajoli - Tic tì Tic tà

Italian

Tic tì Tic tà

Ritornello:
Gira, rigira, biondina,
l'amore, la vita godere ci fà.
Quando ti vedo, piccina,
il mio cor sempre fà
Tic-tì, Tic-tà! (2x)
 
Bella, mi neghi un bacio tu.
Ma perché, ma perché,
un bacetto neghi a me?
Furba, tu dici sempre no,
ma so già che ti va
e già pensi "Me lo dà!"
 
Pure i colombi fan così,
van di qua, van di là,
poi si baciano e che fa?
Dolce è baciar con voluttà,
mia Ninì, mia Ninì,
bocca a bocca e star così!
 
{Ritornello}
 
Dice il proverbio, oh mia Ninì,
"Gioventù, gioventù
se ne va e non torna più".
Passa la vita tua così,
tra l'età di mamma
e la pipa di papà.
 
Rose e garofani, e che so,
che bouquet, che buouquet
ci vorrebbero per te!
Ma se un marito sogni tu,
già si sa, già si sa,
il marito eccolo qua!
 
{Ritornello, due volte}
 
Submitted by Valeriu Raut on Sun, 10/04/2016 - 07:04
Last edited by Valeriu Raut on Sun, 16/07/2017 - 18:29
Submitter's comments:

Questa canzone pare moderna, ma è dall'anno 1920.
Conosciuta anche come: Gira biondina
Autori: F. Feola - G. Lama
Il nostro cantante Luciano Tajoli ha saltato due strofe.
Eccole qui:
Quando stasera aspetterò
che papà, che papà
a dormire se ne và,
su come un gatto, lì per lì,
salterò, salterò
e del topo in cerca andrò.
.
Zitto le scale salirò,
verrò sù, verrò sù,
ma la porta m'apri tu.
Ah! Se si sveglia il tuo papà
già lo sò, già lo sò
che d'un colpo abbasso andrò.

Thanks!

 

Comments