If they cut you in little pieces

Italian

Se ti tagliassero a pezzetti

Se ti tagliassero a pezzetti
il vento li raccoglierebbe
il regno dei ragni cucirebbe la pelle
e la luna tesserebbe i capelli e il viso
e il polline di Dio
di Dio il sorriso.

Ti ho trovata lungo il fiume
che suonavi una foglia di fiore
che cantavi parole leggere, parole d'amore
ho assaggiato le tue labbra di miele rosso rosso
ti ho detto dammi quello che vuoi, io quel che posso.

Rosa gialla rosa di rame
mai ballato così a lungo
lungo il filo della notte sulle pietre del giorno
io suonatore di chitarra io suonatore di mandolino
alla fine siamo caduti sopra il fieno.

Persa per molto persa per poco
presa sul serio presa per gioco
non c'è stato molto da dire o da pensare
la fortuna sorrideva come uno stagno a primavera
spettinata da tutti i venti della sera.

E adesso aspetterò domani
per avere nostalgia
signora libertà signorina anarchia
così preziosa come il vino così gratis come la tristezza
con la tua nuvola di dubbi e di bellezza.

T'ho incrociata alla stazione
che inseguivi il tuo profumo
presa in trappola da un tailleur grigio fumo
i giornali in una mano e nell'altra il tuo destino
camminavi fianco a fianco al tuo assassino.

Ma se ti tagliassero a pezzetti
il vento li raccoglierebbe
il regno dei ragni cucirebbe la pelle
e la luna la luna tesserebbe i capelli e il viso
e il polline di Dio
di Dio il sorriso.

Submitter's comments:

Guardate il video, ascolate la canzone, leggete le parole ed i commenti a: http://tangoitalia.com/fabrizio_de_andre/se_ti_tagliassero_a_pezzetti.html

Try to align
English

If they cut you in little pieces

If they cut you into pieces
the wind picks them up
the kingdom of the spiders would saw the skin
and the moon weave face and hair
and the pollen of God
God's smile.

I found you on the river
playing a flower leaf
singing light words, words of love
I tasted your lips with honey red red
I said give me what you want, I what I can.

Pink yellow rose copper
never danced for so long
along the edge of the night on the stones of the day
I am guitar player I player of the mandolin
in the end we fell on the hay.

Lost very much lost a little
taken seriously jack game
there was not much to say or think
fortune smiled like a pond in spring
disheveled from the wind in the afternoon.

And now I'll wait for tomorrow
for nostalgy
lady liberty miss anarchy
so precious as the wine so free as the sadness
with your cloud of doubt and beauty.

Did I cross you at the train station
chasing your scent
trapped by a charcoal gray suit
the papers in one hand and in your destiny
walked side by side to your murderess.

But if they cut you into pieces
the wind would pick them up
the kingdom of the spiders would saw the skin
and the moon the moon weave face and hair
and the pollen of God
God's smile.

Submitted by tangoitalia on Sat, 09/10/2010 - 23:56
Author's comments:

Watch the video, listen to the song, read lyrics and comments at: http://tangoitalia.com/fabrizio_de_andre/se_ti_tagliassero_a_pezzetti.html

thanked 4 times
UserTime ago
Maryse2 years 6 weeks
Guests thanked 3 times
0
Your rating: None
More translations of "Se ti tagliassero a pezzetti"
Italian → English - tangoitalia
0
Comments