Primavera Non è Più

Italiano

Primavera non è più

Mi scuso
Disilluso
Ancora accuso Il colpo e uso
Ironia di circostanza
Mi dispiace ti ho deluso e basta
Ora per me è festa grande
Mi prendo sorridente
Le vittorie
Però intanto lascio te in mutande...
'fa niente...dici sorridente
'fa niente...la tua bocca mente
'fa niente...pelle da serpente
'fa niente...conta poco e niente...

Le storie sono come le finestre a primavera
Si apron facilmente e sempre troppo volentieri
Ascoltando il profumo di un'estate che si spera.
Arriverà, ma non arriva, e pensi sempre a ieri
E l'attenzione cade solo sulle cose belle
I prati illuminati, i fiori gialli e bianchi
Ma poi cade la neve e primavera non è più
Ma poi cade la neve e primavera non è più

Mi accuso
Poi sopruso
Non abuso..
Della tua calma
Sono stato brusco e non ottuso..
C'è gran differenza
È stata una delle tante
Storie durate niente
Pazienza, andiamo avanti
Mi sento un verme...
'fa niente...dici sorridente
'fa niente...la tua bocca mente
'fa niente...pelle da serpente
'fa niente...conta poco e niente...

Le braccia strette forte al petto in segno di chiusura
Quell'espressione, il broncio tipico
Che non hai perso mai
Davanti a un cappuccino
Assaggi la sua schiuma
E vagamente erotico con gli occhi assaggio te
E riassaporo quei gusti indiscutibili che hai perso
Dolci, agri, ingenui, erano i miei morsi
E quanti errori accumulati senza mai capire
Che per gustarsi meglio ci si deve assaporare./ that if you want to taste

Piano Lentamente Con la testa Lievemente
Cominciare Dall'esterno Per lasciarsi Alla fine

Vedi il video
Try to align
Inglese

Primavera Non è Più

I apologize
(I'm) disillusioned
I still suffer the blow and I use
irony of circumstance
I'm sorry I disappointed you that's it
now for me it's time to celebrate
Smiling I take
the victories
meanwhile I leave you with nothing (literaly it's "I leave you in your underwear")
Neverming...you say smiling
nevermind...your mouth is lying
nevermind...snake's skin
nevermind...it doesn't matter that much

Affairs are like the windows in spring
they are easily and too happily opened
listening to the perfume of a summer that you wish (will arrive)
seems it will arrive, but it doesn't, and you always think about yesterday
and you notice only beautiful things
shining meadows, yellow and white flowers
then the snow falls and spring it's no more
then the snow falls and spring it's no more

I accuse myself
then abuse
I don't take advantage
of your calm
I've been brusque and not dull
there's a big difference.
it was just one of the many
affairs that last nothing
nevermind, let's go on
I feel a worm (to say he's terribly ashamed)
Neverming...you say smiling
nevermind...your mouth is lying
nevermind...snake's skin
nevermind...it doesn't matter that much

Arms tight around your chest as a sign of closure
that expression, the typical sulk
that you've never lost
(sitting) in front of a cappuccino
you taste its froth
and vaguely erotic I taste you with my eyes
and I taste again that unquestionable flavours that you've lost
sweet , sour, naive were my bites
and how many mistakes gathered without ever understand
relish each other you have to savor the other (it's a bit messy, I know, any suggestions are welcomed!)

softly slowly with the head slightly
begin from the outside and split up in the end

Postato da Guest il Ven, 01/01/2010 - 00:00
ringraziato 1 volta
UtenteTime ago
Letmesleep2 anni 7 settimane
5
La tua valutazione: Nessuno Media: 5 (1)
UtentePubblicata da
Letmesleep2 anni 7 settimane
5
Commenti