Flëur - Osennee ravnodenstvie (Осеннее равноденствие) (traduzione in Italiano)

traduzione in Italiano

L’equinozio autunnale

Tra i brandelli di nebbia fluisce l’Oriente
come la rena trasparente fluisce tra le dita.
La notte se n’è andata senza lasciare orma,
e la nebbia fredda ha cosparso di rugiada
i fiori di datura già caduti
quando scorreva nei burroni,
e l’acqua è diventata trasparente.
 
Come un foglio che vola sull’abisso
sto cadendo nell’ignoto,
nel silenzio, nell’inazione,
nell’equinozio autunnale.
 
E sull'acqua veleggia il cielo riflesso,
lassù mi chiamano gli occhi grigi,
profondi come i laghi sono,
il loro sguardo tempo fa mi ha trafitto.
Sopra la gola frusciano gli alberi ai venti,
sottili come le braccia sono i loro rami.
 
Come un foglio che vola sopra l’abisso
sto cadendo nell’ignoto,
nel silenzio, nell’inazione,
nell’equinozio autunnale.
 
Postato da dandelion Dom, 10/12/2017 - 08:32
Aggiunto su richiesta di Dogvillan
Russo

Osennee ravnodenstvie (Осеннее равноденствие)

Altre traduzioni di “Osennee ravnodenstvie (Осеннее равноденствие)”
Italianodandelion
See also
Commenti fatti