Sputa e canta, Jugoslavia mia (Pljuni i zapjevaj moja Jugoslavijo)

Bosniacă

Pljuni i zapjevaj moja Jugoslavijo

Padaj silo i nepravdo,
Svan'o ti je sudnji dan,
Bjež'te od nas noćne tmine,
Svanuo je i naš dan
 
Pljuni i zapjevaj!
Pljuni i zapjevaj, moja Jugoslavijo!
Matero i maćeho, tugo moja i utjeho.
Moje srce, moja kućo stara,
Moja dunjo iz ormara,
Moja nevjesto, moja ljepotice,
Moja sirota kraljice,
Jugo, Jugice...
 
Ovaj hljeb, evo lomim,
Moja Jugoslavijo,
Za tebe i bolje dane,
Konje neosedlane
Ovdje kome ne porastu zubi,
E, kukala mu mati.
Ovdje nikad neće čopor naći,
Ko ne nauči urlati
 
Jugoslavijo na noge,
Pjevaj nek' te čuju,
Ko ne sluša pjesmu,
Slušaće oluju!
 
Ovaj hljeb, evo lomim,
Moja Jugoslavijo,
Za tebe i bolje dane,
Konje neosedlane,
Moje srce, moja kućo stara,
Moja dunjo iz ormara,
Moja nevjesto, moja ljepotice,
Moja sirota kraljice
 
Jugoslavijo na noge,
Pjevaj nek' te čuju,
Ko ne sluša pjesmu,
Slušaće oluju
 
Jugoslavijo na noge,
Pjevaj nek' te čuju,
Ko ne sluša pjesmu,
Slušaće oluju
 
Last edited by Natoska on Sâmbătă, 16/08/2014 - 07:30
Align paragraphs
traducere în Italiană

Sputa e canta, Jugoslavia mia

Crolla, potenza e ingiustizia,
E' sorto il tuo giorno del giudizio,
Scappatevene da noi, tenebre della notte,
E' sorto anche il nostro giorno
 
Sputa e canta!
Sputa e canta, Jugoslavia mia!
Madre e matrigna, mia tristezza e consolazione
Tesoro mio, vecchia mia*
Mia cotogna dell'armadio,
Mia sposa, bella mia,
Mia povera regina,
Jugo, Jugice*...
 
Questo pane, ecco, lo sto spezzando,
Jugoslavia mia,
Per te e per giorni migliori,
Per cavalli non sellati
Qui a quelli a cui non spuntano i denti,
Eh, gli pianga la madre
Qui non troverà mai un branco
Chi non imparerà a ululare
 
Jugoslavia, in piedi,
Canta, che ti sentano,
Chi non ascolterà la canzone,
Ascolterà la tempesta!
 
Questo pane, ecco, lo sto spezzando,
Jugoslavia mia,
Per te e per giorni migliori,
Per cavalli non sellati
Qui a quelli a cui non spuntano i denti,
Eh, gli pianga la madre
Qui non troverà mai un branco
Chi non imparerà a ululare
 
Jugoslavia, in piedi,
Canta, che ti sentano,
Chi non ascolterà la canzone,
Ascolterà la tempesta!
 
Jugoslavia, in piedi,
Canta, che ti sentano,
Chi non ascolterà la canzone,
Ascolterà la tempesta!
 
Postat de Lidi93 la Duminică, 01/04/2012 - 19:05
Last edited by Lidi93 on Luni, 19/08/2013 - 13:55
Comentariile autorului:

* "kuco stara" (=casa vecchia) si usa anche tra amici che non si vedono da un po' di tempo (es. "Gde si, Mare, kuco stara?" = "Dove sei, che fai, Marko, vecchio mio?");
* "Jugo" e "Jugice" sono rispettivamente il diminutivo di "Jugoslavija" (al nominativo "Juga", vocativo "Jugo"), il nomignolo datole, e il suo vezzeggiativo.

3 (de) mulțumiri
UtilizatorÎnainte cu
nenat4 ani 2 săptămâni
Guests thanked 2 times
Mai multe traduceri ale cântecului „Pljuni i zapjevaj moja Jugoslavijo”
Bosniacă → Italiană - Lidi93
5
UtilizatorPostat acum
nenat4 ani 2 săptămâni
5
Comentarii