Paolo Meneguzzi - Non capiva che l'amavo

İtalyanca

Non capiva che l'amavo

Qui seduto sul letto ripenso a noi
A quei giorni che il vento ha portato via
Quante sere passate allo stesso bar
Con gli amici che adesso non vedo più
 
Il suo sguardo era luce negli occhi miei
La sua voce era un suono dolcissimo
Quante volte ho pensato di dirglielo
Quante volte ho creduto di farcela
 
Ore in macchina a parlare sotto casa sua
Si rideva, si scherzava e non capiva che…
Non capiva che l'amavo
E ogni volta che soffriva io soffrivo
Quante notti ho pianto senza dire niente
Perché, perché, perché, perché…
 
Non capiva che l'amavo
E ogni volta che non c'era io morivo
Quante notti ho pianto senza fare niente
E mi nascondevo all'ombra di un sorriso
Non capiva che l'amavo
 
Il ricordo è una lama nell'anima
Un dolore che brucia senza pietà
Il suo nome vivrà nell'eternità
Come un segno profondo e indelebile
Ore e ore a soffocare tutto dentro me
Mi parlava, mi guardava e non capiva che…
 
Non capiva che l'amavo
E ogni volta che soffriva io soffrivo
Quante notti ho pianto senza dire niente, fare niente
Perché, perché, perché…
 
Non capiva che l'amavo
E ogni volta che non c'era io impazzivo
Quante volte ho fatto finta inutilmente
E mi nascondevo all'ombra di un sorriso
Non capiva che l'amavo
Non capiva che l'amavo
 
Non capiva che l'amavo
E ogni volta che non c'era io impazzivo
Quante volte ho fatto finta inutilmente
Non capiva che l'amavo
Non capiva che l'amavo
Non capiva che l'amavo...
 
Misafir kullanıcısı tarafından Çarş, 02/02/2011 - 19:07 tarihinde eklendi
Teşekkürler!

 

Yorumlar