My Dear Francesco

İtalyanca

Caro Il Mio Francesco

Caro il mio Francesco come vedi ti scrivo
e quando uno scrive deve avere un motivo
il mio è dirti che la tua avvelenata
in questi giorni l'ho consumata

risulta evidente quanto siam diversi
quanto son diversi i tempi del percorso
ma sono giorni in cui suona più vicina
tutta quella tua incazzatura

Sarà che anche qui
le quattro del mattino
sarà che anche qui l’angoscia
e un po’ di vino
sarà che non ci posso fare niente
se ora mi viene su il veleno

e allora avanti un altro
e con quello che guadagni stai muto
avanti pure un altro
con quello che guadagni sorridi nella foto

caro il mio Francesco questa lettera ti arriva
in un paese piccolo lì sugli Appennini
ho capito forse come mai ci vivi
che tanto ci si sente soli

ci si sente soli per quello che si è visto
e poi per tutti quelli che han fatto così presto
a montare su per fare un po' il tuo viaggio
giurando che per te davano un braccio
parlavano di stile, di impegno e di valori
ma non appena hai smesso di essere utile per loro
eran già lontani,
la lingua avvicinata a un altro culo

e allora avanti un altro
almeno chiedi scusa del disturbo
avanti pure un altro
che se sei lì sarà perchè solo un po' più furbo

Caro il mio Francesco che conosci un po' i colleghi
e forse non a caso vivi lì sugli Appennini
sai quaggiù ce n'è in qualche modo di tre tipi
bravi artisti furbacchioni e topi

il topo canta solo di quanto lui sia puro
e poi da via la madre per stare sul giornale
ed è talmente puro che ti lancia merda
soltanto per un titolo più largo

e io che il mio disprezzo me lo tengo dentro
che il letamaio è colmo già pubblicamente
ma quei presunti mi puri
mi possono baciare queste chiappe allegramente

e allora avanti un altro
volevi la tua bici pedalare
avanti pure un altro
rispondere agli insulti è solo bassa promozione

Caro il mio Francesco abbiamo tanti privilegi
ma tra questi certo non rientrano gli sfregi
di chi vuole parlare andando sull'abbraccio
di cose di cui non capisce un cazzo

Non so com'era allora
so un poco come adesso
o sei il numero uno o sei il più grande cesso
e il tempo che ti danno è fino al ritornello
e tante volte neanche fino a quello

non c’è peggiore sordo di chi non vuol sentire
tu pensa a chi non sente e poi ne vuol parlare
ma caro il mio Francesco è già mattina
qui mi devo svegliare

e allora avanti un altro
ti passo il mio telefono salutami la tipa
avanti pure un altro
convincila che sono il suo ragazzo per la vita

Caro il mio Francesco è il momento dei saluti
ci avremmo riso sopra se ne avessimo parlato
lo so che non ha senso starsi a lamentare
di alcune conseguenze del mestiere

E so che mi son fatto prendere la mano
perché uno sfogo fa sbagliare spesso la misura
ma come ti dicevo son le quattro del mattino
l’angoscia e un po’ di vino

e allora vado avanti a cantare della vita
sempre e solamente per come io la vedo
che la morte se la suona e se la canta
chi non sa soffrire da solo

e allora avanti un altro
qualcuno che abbia voglia di ascoltare
avanti pure un altro
qualcuno che abbia voglia di ballare
e allora avanti un altro
qualcuno che abbia il tempo di ascoltare
avanti pure un altro
qualcuno che abbia il tempo di ballare

Try to align
İngilizce

My Dear Francesco

My dear Francesco as you see I'm writing you
and when someone writes, he must have a reason
mine is to tell you that your poisoned
in these days - I have consumed it

it is clear how different we are
how much different are the times of the path
but it's days during which it sounds closer
all that fit of rage of you

Be it so that here too
four in the morning
be it so that here too the anguish
and a bit of wine
be it so that there's nothing I can do about it
if now the poison comes up into me

and so come in another one (= "next !")
and thanks to what you gain you stay quiet
come in another one even
thanks to what you earn you smile in the photo

my dear Francesco this letter reaches you
in a small country there upon the Apennines
maybe I've understood why do you live there
where one feels so alone

one feels alone because of what it has been seen
and then for all those who have done so soon
to mount on to do somehow your trip
swearing that they gave (= w'd had given) an arm for you
they spoke about style, about committment and values
but as soon as you have ceased to be useful for them
they were already far away,
the (= their) tongue close to another ass

and so come in another one
at least apologize (you) for disorder
come in another one even
'cause if you're there, that's because you're just a little smarter (1)

My dear Francesco, you, who knows a little the colleagues
and perhaps no coincidence you live there on the Apennines
you know, down here there's someway three types of them
good artists cunnings and mice

the mouse just sings how much he's pure
and then he gives away his mother to stay on the paper
and he's so pure that he throws you shit
only for a wider title

and me that my contempt - I keep it inside me
that the manure pit is filled already publicly
but those who are presumed pure (2 )
they can happily kiss this buttock of mine

and so come in another one
you wanted your bike to ride
come in another one even
respond to insults is just a low promoting

My dear Francesco we have many privileges
but among those, scars certainly aren't part of them
of those who want to talk - going on hug
on things on which they don't understand a dick

I do not know how it was then
I know a bit about now
or you are the number one, or you are the greatest bog
and the time they give you is up to the refrain
and many times up to that neither

there's no worse deaf than those who don't want to hear
Just think to those who don't hear and then want to talk on
but my dear Francesco, it is already morning
Here I have to wake up

and so come in another one
I pass you my phone say hallo to my girl
come in another one even
convince her that I am her boy for life

My dear Francesco that's the time to say goodbye
we would have laughed about it if we had talked of
I know that makes no sense to stay and complain
of some consequences of the job

And I know that I let that getting out of hand
because a vent often makes wrong the measure
but as I said you it's four in the morning
anxiety and a bit of wine

and then I go on to sing life
always and only according to how I see it
that the death likes to play and to sing
those who cannot suffer alone

and then come in another one
someone who is willing to listen
come in another one even
someone who is willing to dance
and then come in another one
someone who has the time to listen
come in another one even
someone who has time to dance

Guest kullanıcısı tarafından Çarş, 28/09/2011 - 20:48 tarihinde eklendi
Yazarın yorumları:

(1) = in italian version - correct: "perché SEI (= you're) solo un po' più furbo"
(2) = in italian version line, "mi" (= to me) is a typing mismatch.

1 teşekkür aldı
Guests thanked 1 time
0
Puanın: Hiçbiri
Yorumlar