The Louse House Of Kilkenny ( Ιταλικά μετάφραση)

Advertisements
Ιταλικά μετάφραση

La Casa delle Pulci a Kilkenny

All’inizio della mia sventura me ne andai (da casa)
e subito presi il largo per Carrick-on-Suir:
uscendo da Rathronan era tarda notte,
attraversai la Porta Occidentale per vedere l’illuminazione a gas.
Radley fal the diddle ay
Radley fal the diddle airo
 
Andai nella piazza del municipio per vedere il grande lampione 1
e chi ti incontro se non un dannato vagabondo?
Alla fine l’ho scavalcato e gli ho detto:
“Volete gentilmente indicarmi dove troverò un letto?”
Radley fal the diddle ay
Radley fal the diddle airo
 
Allora lui mi ha mandato giù verso Cooks Lane
dove il vecchio Buck St John teneva una vecchia pensione per dormire.
All’aperto c’era un piccolo pezzo di cartone,
appeso a due chiodi con un pezzetto di corda.
Radley fal the diddle ay
Radley fal the diddle airo
 
Guardai su e giù finché non trovai la porta
e la più bizzarra vecchia casa che avessi mai visto prima!
Allora venne fuori la padrona e mi disse queste parole:
“Se mi dai tre monetine, subito ti do un letto”.
Radley fal the diddle ay
Radley fal the diddle airo
 
Beh, mi feci da parte con le spalle al muro,
e la cosa seguente che vidi fu la vecchia postazione di un ciabattino,
e c’era il ciabattino, che riparava gli scarponi
con i suoi martelli e le tenaglie tutti messi in fila.
Radley fal the diddle ay
Radley fal the diddle airo
 
Poi lei mi ha portato al piano di sopra e ha spento la luce,
e in meno di cinque minuti, ho dovuto combattere
e in meno di altri cinque, la storia andava anche peggio,
le pulci mi hanno circondato e mi hanno dato il tormento.
Radley fal the diddle ay
Radley fal the diddle airo
 
Tutto intorno al mio corpo hanno formato una curva
e intorno al mio corpo hanno ballato la Danza macabra.
La più grande vecchia bastarda mi ha dato un tale morso 2
che mi ha quasi portato via metà del fianco.
Radley fal the diddle ay
Radley fal the diddle airo
 
Ora ho intenzione di scrivere queste righe a penna:
se qualche povero viaggiatore dovesse mai venire in città,
se qualche povero viaggiatore dovesse essere sorpreso dalla notte come me,
faccia attenzione a Buck St John e alla sua nera cavalleria!
Radley fal the diddle ay
Radley fal the diddle airo
 
  • 1. l’illuminazione pubblica doveva essere una rarità ai tempi della canzone, se destava tanta meraviglia
  • 2. in altre versioni a dare il morso è un topo, qui però sembra riferirsi a una pulce sanguinaria, davvero gigante!
Υποβλήθηκε από Ontano Magico στις Παρ, 16/03/2018 - 20:43
Επεξεργάστηκε τελευταία φορά από το χρήστη Ontano Magico στις Κυρ, 18/03/2018 - 16:07
Σχόλια συντάκτη:

“The louse house of Kilkenny” racconta in modo semi-serio la notte di un povero viandante passata con una banda di pidocchi (e altri sgraditi ospiti) trovata nel letto di una pensione di infimo ordine a Kilkenny. La canzone appartiene al repertorio di Paddy Tunney ed è stata divulgata sia dai Dubliners che dai Clancy Brothers negli anni 60-70.Così come i vari titoli anche le versioni testuali sono molte, alcune come quella di Mary Delaney contengono termini provenienti dal gergo degli irish traveller tra i quali pare che questa canzone fosse diffusa. Il genere è un po’ insolito, ma non mancano altre flea-battle songs anche se questa è la più famosa.
http://terreceltiche.altervista.org/the-louse-house-of-kilkenny/

Αγγλικά

The Louse House Of Kilkenny

Σχόλια