Russia is waging a disgraceful war on Ukraine.     Stand With Ukraine!

Στίχοι Tram

  • Καλλιτέχνης: Matia Bazar
  • Άλμπουμ: Tournée (1979)
Ιταλικά
Ιταλικά
A A

Tram

Era tardi, ritornava
Come ogni sera là
Un po' triste, quasi stanco
Della solita tournée
 
Quando l'alba gli dà il via
Lentamente se ne va
Senza un po' di fantasia
 
Tanti volti in compagnia
Poche voci in sintonia
È così, no, non è bugia
 
Le fermate sempre lì
Tanta gente che va su e giù
Due rotaie solo e nulla più
 
Tanti volti
Poche voci
Le fermate
Due rotaie
 
Le fermate sempre lì
Tanta gente che va su e giù
Due rotaie solo e nulla più
 
Il biglietto è timbrato
E una casa attende già
Sguardi spenti, senza senso
E si ferma la tournée
 
Poi la notte spazza via
Tutto in sonno se ne va
Il pensiero è malattia
 
Quanti giorni butti via
Quante gioie tu bruci via
È così no, non è bugia
 
E le fermate sempre lì
E tanta gente che va su e giù
Stai attento o perderai quel tram
 
Poi la notte spazza via
Tutto in sonno se ne va
Il pensiero è malattia
 
Quanti giorni butti via
Quante gioie bruci via
È così no, non è bugia
 
E le fermate ancora lì
Tanta gente che va su e giù
Stai attento o perderai quel tram
 
Ευχαριστώ!
Υποβλήθηκε από Alberto ScottiAlberto Scotti στις Τετ, 10/08/2022 - 10:48

 

Matia Bazar: Κορυφαία 3
Σχόλια
Read about music throughout history