Russia is waging a disgraceful war on Ukraine.     Stand With Ukraine!

Dicembre (A un padre, il mio) lyrics

  • Artist: Amedeo Minghi
  • Album: Minghi (1980)
Italian
Italian
A A

Dicembre (A un padre, il mio)

E le vetrine, i colori, gli odori, i sapori che dà
Dicembre
Io li ho vissuti bambino, perfino creduti perché
Mi parlavi tu, lo volevi tu
 
Vecchio bambino, credi anche tu
Nelle favole antiche inventate per me?
Vecchio bambino, credi anche tu
Credi ancora che adesso io sono migliore
Di come sarei senza tutti quei sogni tuoi?
 
Ma io speravo, correvo, sentivo, vivevo così
Dicembre
L'aria portava profumi, parole e regali per me
Ma dov'eri tu? Ma non c'eri tu?
 
Vecchio bambino, tu non lo sai
Le tue mosse e i tuoi gesti spiavo per me
Vecchio bambino, cosa ne sai?
Quante volte ti ho atteso ad un filo sospeso
Sperando che poi mi parlassi, spiegassi
Ma solo così
Oh, sempre così
Ma dov'eri tu? Ma non c'eri tu?
 
Vecchio bambino, ora lo so
Le tue favole antiche inventavi per te
Vecchio bambino, adesso lo so
I colori, gli odori, i profumi, i sapori
I regali, le cose che ho sempre sognato
Voluto, aspettato
Eran sempre davvero tuoi
 
Thanks!
Submitted by Alberto ScottiAlberto Scotti on 2022-09-28

 

Comments
Read about music throughout history