Anna Oxa - Ed Anna pensò

  • Artist: Anna Oxa
  • Album: Fammi ridere un po'/Ed Anna pensò
Advertisements
Italian

Ed Anna pensò

Ed Anna pensò:
«Domani vedrò
un'alba diversa»
 
La porta si aprì,
comincia così
la sua folle corsa
 
sui prati tra le stagioni
a caccia di fantasia
fra i lamponi di una gelateria.
 
Un giorno scoprì
che il pozzo era lì
ma senza la luna;
 
che il tempo che va
non chiede l'età
chi muore e chi crepa.
 
Bisogna guardare avanti –
per vivere non si può
rimanere bambini ancora un po'.
 
E piano piano diventi grande
e piano piano sei solo tu –
quel celeste orizzonte non c'è più.
 
E piano piano fra tanta gente
trovi chi ti parlerà
di una rosa che cerca e che non ha.
 
Ed Anna pensò:
«Perché non si può
provare a volare?»
 
Delusi però,
per quel che ne so,
è facile amare.
 
Bisogna guardare avanti –
in questo ci credo anch'io
ma però voglio farlo a modo mio.
 
E piano piano diventi grande
e piano piano capisci che
resta un po' di orizzonte anche per te.
 
E piano piano fra tanta gente
trovi chi ti parlerà
di una rosa che presto nascerà…
 
Ed Anna pensò:
«Perché non si può?…»
 
Submitted by nicholas.ovaloff on Thu, 16/07/2015 - 08:21
Last edited by nicholas.ovaloff on Sat, 04/06/2016 - 15:26
Submitter's comments:

Un ringraziamento particolare a Claudio e Irene per avermi aiutato col testo.

Thanks!

 

Advertisements
Video
Comments