Bella ciao (Neapolitan translation)

Advertisements
Proofreading requested
Italian

Bella ciao

Una mattina mi son svegliato1
o bella ciao, bella ciao, bella ciao, ciao, ciao,
una mattina mi son svegliato
e ho trovato l’invasor.2
 
O partigiano, portami via,
o bella ciao, bella ciao, bella ciao, ciao, ciao,
o partigiano, portami via
che mi sento di morir.3
 
E se io muoio da partigiano4
o bella ciao, bella ciao, bella ciao, ciao, ciao,
e se io muoio da partigiano
tu mi devi seppellir.
 
E seppellire lassù in montagna,
o bella ciao, bella ciao, bella ciao, ciao, ciao,
e seppellire lassù in montagna
sotto l’ombra di un bel fior.
 
Tutte le genti che passeranno,
o bella ciao, bella ciao, bella ciao, ciao, ciao,
tutte le genti che passeranno
mi diranno: «Che bel fior!»
 
E questo è il fiore del partigiano
o bella ciao, bella ciao, bella ciao, ciao, ciao,
e questo è il fiore del partigiano
morto per la libertà.
E questo è il fiore del partigiano
morto per la libertà.
 
  • 1. Altre versioni recitano «(que)sta mattina mi sono alzato».
  • 2. L'invasore sono i soldati tedeschi. Italia e Germania erano alleati nella Seconda Guerra Mondiale, fino all'8 settembre 1943, quando l'Italia si arrese agli Alleati. Questo portò la Germania a occupare parti del territorio italiano, e alla guerra civile, fino alla fine della guerra nel 1945.
  • 3. Questo può significare «perché sento che sto per morire» o «perché non ho più voglia di vivere».
  • 4. Partigiano si riferisce specificamente a un membro della Resistenza italiana contro i nazi-fascisti durante la Seconda Guerra Mondiale.
Last edited by IceyIcey on Mon, 18/02/2019 - 12:20
Align paragraphs
Neapolitan translation

Bellà ciaò

Un matina me son svegliatò
bellà ciaò, bellà ciaò, bellà ciaò, ciaò, ciao,
ùn matina me son svegliatò
teng trovàt l’invasòr.
 
O partigiàn, portàm vià,
bellà ciaò, bellà ciaò, bellà ciaò, ciaò, ciaò,
partigiàn, portàm vià
ca' me sentò e' morìr.
 
E si io muoiò ra partigiàn
bellà ciaò, bellà ciaò, bellà ciaò, ciaò, ciaò,
si io muoiò ra partigiàn
tu me aia' seppellìr.
 
E seppellìr làssù in montagnà,
bellà ciaò, bellà ciaò, bellà ciaò, ciaò, ciaò,
seppellìr làssù in montagna
sòtt l’òmbr e' nu' bel fiòr.
 
Tùtt e' gentì ca' passerannò,
bellà ciaò, bellà ciaò, bellà ciaò, ciaò, ciao,
tùtt e' gentì ca' passerannò
m dirannò: «Chè bel fiòr!»
 
E chistu è o' sciure ro' partigiàn
bellà ciaò, bellà ciaò, bellà ciaò, ciaò, ciaò,
chistu è o' sciure ro' partigiàn
mòrt ppe a' libèrtà.
E chistu è o' sciure ro' partigiàn
mòrt ppe a' libèrtà.
 
Submitted by doctorJoJodoctorJoJo on Mon, 12/11/2018 - 20:35
Last edited by doctorJoJodoctorJoJo on Fri, 08/02/2019 - 20:35
The author of translation requested proofreading.
It means that he/she will be happy to receive corrections, suggestions etc about the translation.
If you are proficient in both languages of the language pair, you are welcome to leave your comments.
Comments