Advertisements

Caterina Bueno - Dona Lombarda

  • Artist: Caterina Bueno
  • Also performed by: altre versioni- Mia Martini, Sergio Endrigo
Italian (Northern dialects)
A A

Dona Lombarda

Dona lombarda l dona lombarda
se vuoi venire a cenar con me” (bis )
 
“Mi venireva ben volentieri ma l'ho paura dello mio marì”
 
“Tuo marito fallo morire fallo morire che t'insegnerò.
Va ne l'orto de lu tuo padre, prendi la lingua dello serpentin.
Prendi la lingua del serpentino, butala dentro ne lu buon vin”.
 
E alla sera riva 'l marito: “o moglie mia pòrtami da ber”.
 
“Tu lo vuoi bianco tu lo vuoi nero”.
 
“Pòrtalo pure come piace a te”.
 
“O moglie mia come la vale che questo vino l'è intorboli?”
 
“Sarà la pompa dell'altro ieri e che l'ha fatto ma intorbolì”.
 
Ma un bambino di pochi mesi che apena apena cominciò a parlar:
“O padre mio no lo sta a bere che questo vino l'è avvelenà”.
 
“E all'onore di questa spada o moglie mia bévilo tu
E all'onore di questa spada donna lombarda devi morir”.
 
Submitted by Berny DevlinBerny Devlin on Thu, 04/05/2017 - 16:36
Last edited by Valeriu RautValeriu Raut on Tue, 29/01/2019 - 07:45
Submitter's comments:

Versione decisamente più truculenta questa, raccolta in Liguria, rispetto a quella presente in Veneto e Friuli e incisa anche da Mimì - Mia Martini.
La storia pare rifarsi in parte a quella della regina longobarda Rosmunda, che tentò di avvelenare il marito nel modo descritto dalla canzone. Ci riuscì, ma perì anch'essa.

Thanks!

 

Advertisements
Video
Caterina Bueno: Top 3
Comments
annabellannaannabellanna    Sat, 19/01/2019 - 23:13

In realtà ricordo una versione veneta molto simile a questa. Mi sembra la cantasse Luisa Ronchini, e varrebbe la pena perché è davvero bella. Pensavo di aggiungerla ma non sono sicura su come inserirla nel database(doppione?). Poi, anche se credo di sapere il testo a memoria, preferirei trovare altre fonti.

Advertisements
Read about music throughout history