Era de maggio (Italian translation)

Advertisements
Neapolitan

Era de maggio

Era de maggio, e te cadeono ‘nzino
a schiocche a schiocche li ccerase rosse...
Fresca era ll’aria e tutto lu ciardino
addurava de rose a ciente passe.
 
Era de maggio io, no, nun me ne scordo
‘na canzone contàvemo a ddoie voce
cchiù tiempe passa e cchiù me n’allicordo
fresca era ll’aria e la canzone dolce.
 
E diceva: «Core, core!
Core mio luntano vaie
tu me lasse e io conto l’ore
chi sa quanno turnarraie!»
 
Rispunnev’io: «Turnarraggio
quanno tornano li rose
si stu sciore torna a maggio
pure a maggio io stonco ccà,
si stu sciore torna a maggio
pure a maggio io stonco ccà.»
 
E sò turnato, e mò, comm’a na vota,
cantammo nzieme lu mutivo antico;
passa lu tempo e lu munno s’avota,
ma ammore vero, no, nun vota vico.
 
De te, bellezza mia, m’annammuraie,
si t’allicuorde, nnanze a la funtana
l’acqua llà dinto nun se secca maie
e ferita d’ammore nun se sana.
 
Nun se sana, ca sanata
si se fosse, gioia mia,
mmiezo a st’aria mbarzamata
a guardarte io nun starria!
 
E te dico: Core core!
core mio, turnato io sò
torna maggio e torna ammore,
fa de me chello che vuò!
Torna maggio e torna ammore,
fa de me chello che vuò!
 
Submitted by Miley_Lovato on Wed, 04/04/2012 - 18:41
Last edited by Miley_Lovato on Wed, 28/02/2018 - 12:58
Align paragraphs
Italian translation

Era maggio

Era maggio e ti cadevano in grembo,
a ciocche a ciocche, le ciliege rosse.
L'aria era fresca e tutto il giardino
mandava profumo di rose a cento passi.
 
Era maggio: io no, non dimentico,
cantavamo una canzone a due voci.
Più passa il tempo e più vivo è il mio ricordo:
l'aria era fresca e la canzone era dolce.
 
E dicevi: "Cuore, cuore!
Cuore mio, tu vai lontano,
tu mi lasci e io conto le ore:
chissà quando tornerai!".
 
Io rispondevo: "Tornerò
quando tornano le rose:
se questo fiore torna a maggio,
anche io a maggio starò qua.
Se questo fiore torna a maggio,
anche io a maggio starò qua.".
 
Sono tornato e adesso, come una volta,
cantiamo insieme l'antico motivo;
passa il tempo e il mondo cambia,
ma il vero amore no, non cambia direzione.
 
Di te, bellezza mia, m'innamorai,
se ricordi, avanti alla fontana:
là dentro l'acqua non s'asciuga mai
e mai la ferita d'amore guarisce.
 
Non guarisce, gioia mia,
perché, se fosse guarita,
io non starei qui a guardarti
in mezzo a quest'aria profumata!
 
E ti dico: "Cuore, cuore!
Cuore mio, io sono tornato,
ritorna maggio e ritorna l'amore,
fa di me quello che vuoi!
Ritorna maggio e ritorna l'amore,
fa di me quello che vuoi!
 
Submitted by Pietro Lignola on Tue, 16/10/2018 - 18:11
More translations of "Era de maggio"
See also
Comments