Russia is waging a disgraceful war on Ukraine.     Stand With Ukraine!

Carmen dal passo lungo lyrics

  • Artist: Goran Kuzminac
  • Album: Fiato (2012)
Italian
Italian
A A

Carmen dal passo lungo

Il paese piccolo in processione con il cero
Barista, prete, sindaco, ma Carmen era un mistero
Ricordo le sue gonne, la camicetta viola
Era figlia di mille chiacchiere, ma era sempre sola
 
Carmen dal passo lungo, lo sguardo dritto avanti
Me la ricordo bene, la sognavamo in tanti
Mai un sorriso, un cenno, nemmeno una parola
Me la ricordo bene e il mio ricordo ancora vola
 
Ma come sono strane le stagioni della vita
Ogni volta sei convinto di acchiappare la fortuna
Poi ti accorgi all’improvviso, che non hai capito niente
Ed hai passato tutto il tempo a guardare il dito e non la luna
Il dito e non la luna
 
Un giorno che era ottobre, ma l’inverno già soffiava
La incontrai giù nel cortile, era lì che mi aspettava
Mi baciò piano sulla bocca, io fermo il cuore a mille
Mi disse che partiva, per non tornare più
 
Ma come sono strane le stagioni della vita
Ogni volta sei convinto di acchiappare la fortuna
Poi ti accorgi all’improvviso, che non hai capito niente
Ed hai passato tutto il tempo a guardare il dito e non la luna
Il dito e non la luna
 
E ognuno ha i propri sogni e lei mi ha sognato
Si perdono al risveglio, ma io non ho capito
Son passati molti anni e lei chissà dov’è
Se ancora si ricorda di uno scemo come me
Uno scemo come me
 
Carmen dal passo lungo, lo sguardo dritto avanti
Me la ricordo bene, la sognavamo in tanti
 
Thanks!
Submitted by Alberto ScottiAlberto Scotti on Fri, 24/06/2022 - 23:52

 

Goran Kuzminac: Top 3
Comments
Read about music throughout history