Il mio nome è mai più (English translation)

Italian
Italian
A A

Il mio nome è mai più

Io non lo so chi c’ha ragione e chi no,
se è una questione d’etnia, d’economia oppure solo pazzia; difficile saperlo.
Quello che so è che non è fantasia,
e che nessuno c’ha ragione e così sia,
a pochi mesi da un giro di boa per voi così moderno.1
 
C’era una volta la mia vita,
c’era una volta la mia casa,
c’era una volta e voglio che sia ancora.
 
E voglio il nome di chi s’impegna a fare i conti con la propria vergogna.
Dormite pure, voi che avete ancora sogni, sogni, sogni.
 
Il mio nome è mai più, mai più, mai più.
Il mio nome è mai più, mai più, mai più.
Il mio nome è mai più, mai più, mai più.
Il mio nome è mai più, mai più, mai più.
 
Eccomi qua, seguivo gl’ordini che ricevevo.
C’è stato un tempo in cui io credevo
che arruolandomi in aviazione io avrei girato il mondo
e fatto bene alla mia gente, fatto qualcosa d’importante.
In fondo a me, a me piaceva volare.
 
C’era una volta un aeroplano, un militare americano,
c’era una volta il gioco di un bambino.2
 
E voglio i nomi di chi ha mentito,
di chi ha parlato di una guerra giusta.
Io non le lancio più le vostre sante bombe, bombe, bombe.
 
Il mio nome è mai più, mai più, mai più.
Il mio nome è mai più, mai più, mai più.
Il mio nome è mai più, mai più, mai più.
Il mio nome è mai più, mai più, mai più.
 
Io dico sì, dico si può, saper convivere è dura, già, lo so,
e per questo il compromesso è la strada del mio crescere.
E dico sì al dialogo, perché la pace è l’unica vittoria,
l’unico gesto in ogni senso che dà un peso al nostro vivere, vivere.
Io dico sì, dico si può, cercare pace è l’unica vittoria,
l’unico gesto in ogni senso che darà forza al nostro vivere.
 
Il mio nome è mai più, mai più, mai più.
Il mio nome è mai più, mai più, mai più.
Il mio nome è mai più, mai più, mai più.
Il mio nome è mai più, mai più, mai più.
 
E voglio i nomi di chi ha mentito,
di chi ha parlato di una guerra giusta.
Io non le lancio più le vostre sante bombe.
 
E voglio il nome di chi s’impegna a fare i conti con la propria vergogna.
Dormite pure, voi che avete ancora sogni, sogni.
 
  • 1. La canzone è stata pubblicata nel 1999, pochi mesi prima dell’inizio del nuovo millennio, durante la guerra del Kosovo.
    https://it.wikipedia.org/wiki/Guerra_del_Kosovo
  • 2. Le mine antiuomo con un giocattolo collegato all’innesco, per indurre i bambini a raccoglierlo e rimanere uccisi o mutilati.
English translationEnglish
Align paragraphs

My Name Is Never Again

I don’t know who is right and who isn’t,
if it’s a matter of ethnic group, of economy, or just madness; hard to tell.
What I know is that this isn’t imagination,
and that nobody is right and that be it,
a few months from a turning point that’s so modern to you.1
 
Once upon a time there was my life,
once upon a time there was my house,
once upon a time there was and I want it to be there again.
 
And I want the names of those who commit themselves to facing their shame.
Keep sleeping, you who still have dreams, dreams, dreams.
 
My name is never again, never again, never again.
My name is never again, never again, never again.
My name is never again, never again, never again.
My name is never again, never again, never again.
 
Here I am, I was following the orders I received.
There was a time when I believed
that by joining the air force I would travel the world
and do some good to my people, do something important.
After all, I, I liked flying.
 
Once upon a time there was an airplane, an American soldier,
once upon a time there was the toy of a kid.2
 
And I want the names of those who lied,
of those who talked about a righteous war.
I will no longer drop your holy bombs, bombs, bombs.
 
My name is never again, never again, never again.
My name is never again, never again, never again.
My name is never again, never again, never again.
My name is never again, never again, never again.
 
I say yes, I say we can, knowing how to live together is hard, right, I know,
and that’s why the compromise is the way of my growth.
And I say yes to dialogue, because peace is the only victory,
the only gesture in any sense which gives value to our living, living.
I say yes, I say we can, seeking peace is the only victory,
the only gesture in any sense which will give strength to our living, living.
 
My name is never again, never again, never again.
My name is never again, never again, never again.
My name is never again, never again, never again.
My name is never again, never again, never again.
 
And I want the names of those who lied,
of those who talked about a righteous war.
I will no longer drop your holy bombs, bombs, bombs.
 
And I want the names of those who commit themselves to facing their shame.
Keep sleeping, you who still have dreams, dreams.
 
  • 1. The song was released in 1999, a few months before the beginning of the new millennium, during the war in Kosovo.
    https://en.wikipedia.org/wiki/Kosovo_War
  • 2. Field mines with a toy connected to their trigger, to lure kids into grabbing them and getting killed or maimed.
Thanks!
thanked 5 times
Submitted by GuestGuest on Wed, 21/10/2015 - 19:41
Translations of "Il mio nome è mai ..."
English Guest
Idioms from "Il mio nome è mai ..."
Comments
Read about music throughout history