Édith Piaf - Le Vieux Piano (Italian translation)

Italian translation

Il vecchio pianoforte

È morto un pianoforte,
E lei lo amava...
Quando era giovane
E andava, patetica, a ubriacarsi
Appoggiandosi al nostalgico pianoforte...
 
Com'era bello, il pianoforte! Un buon pianoforte,
Vecchio pianoforte degli amici
Ai bei tempi andati
Da Bianco, l'argentino,
Verso le tre del mattino
Quando beveva il suo bicchiere di oblio...
 
E adesso, da sola,
Pensa alla vita
Di quel vecchio pianoforte morto
E vede, sente
Le messe dei suoi vent'anni
Cadere un accordo più in basso...
 
Al bar, quando beve,
Rivede, e davvero,
Delle mani sull'avorio bianco,
Le mani di Bianco
Mani che le regalano
Un po' di vecchi tempi
 
Ma con i suoi jeans,
Un fantasma coi blue jeans,
Un altro, e poi altri venti
Che discutono amichevolmente
Di un bistrot d'altri tempi
Di un pianoforte d'altri tempi
Lei ha urlato: "Lo so io, lo so io!"
 
Racconterà
La storia racchiusa
Nel vecchio pianoforte morto
Ed è l'avventura
Che tiene il tempo
Sempre più forte.
 
All'alba della vita,
Le mani degli amici,
Gli occhi del domani,
Tutta la vita davanti,
L'amore, e poi tutto
Tutto, e niente più...
 
Sono tutti morti
Nel bel mezzo di un accordo.
Sono morti in Ravel,
In un buffo arcobaleno.
È entrato un soldato,
È entrato un soldato...
 
È morto un pianoforte,
E lei lo amava...
Quando era giovane
E andava, patetica, a ubriacarsi
Appoggiandosi al nostalgico pianoforte,
 
Submitted by Change on Mon, 15/01/2018 - 14:51
French

Le Vieux Piano

More translations of "Le Vieux Piano"
ItalianChange
See also
Comments