Maxino - Bohemian Ražnjići (Bohemian Rhapsody parody)

  • Artist: Maxino (Massimiliano Cernecca)
  • Featuring artist: Raffaele Prestinenzi, Elisa Bombacigno, Flavio Furian
  • Translations: English, Italian
Advertisements
Venetan

Bohemian Ražnjići (Bohemian Rhapsody parody)

1"Ha-ah? Ha-ah? Be’ quindi, allora… ’sti, ’sti, ’sti, ’sti esami, ’sta pagella… come sta andando? … sta andando?"
[piange]
 
Mia mare ziga, la mia pagela qua
par ’na schedina: solo 1, 2, X go ciapà!2
Oci inietai, papini zigando a mi:
"Mona de zurlo! Zito e vergognite!"
No più festini e po’ resterò
qua tapà, purgherò…
"Disinstala Windows, te cancelo Facebook a ti!"
A mi…
 
Mama… "dime…", sarò un monon, "te ga ragion…!"
studierò anche poco, sì, ma la prof la ga con mi!
Mama, la se ga inventà, e la dise che mi a scuola no so ndà…
Mama, uuuh… "De chi xe ’sta firma?!?
Te ga falsificà! Ma mi te ciapo a piade in tuta Gretta!"3
 
Che rion, che rion… "Me scampa de rimeter!"
 
Ciù, dei… te esageri!
"Mi te tiro in testa ’e Crocs!" Però lassime l’Xbox!4
Mama, t’sa che Einstein –xe scrito qua-
"…no sta a dir monade!"
lo gaveva in matematica bolà! "Brutto stupido!"5
Mama, uuuh… (impreca tipo Gildo)6
son come Stan Lee: ciò, guarda che "Fantastici 4" go…!7
 
[bidello-Renato Zero]8
Quante volte hai meritato zero,
zerofolli, zeromatti,
il peggior studente della vostra vita!
Stringimi forte, che fra due minuti è finita!
Coroniamo insieme quest’anno pieno di "nun c’ho voja…",
pieno di "nun c’ho tempo…", pieno di "famme dormi’!"
con un bellissimo esame di merda!
 
"Forza, mi parli di Boccaccio e ’l Zibaldon!9
Studia, mus! Studia, mus! Ma no ga studià un c***o!
Argomento a scelta: ora tu mi parli di
Galileo, di Romeo, Zebedeo, sei Perseo? trentaseo!"10
Adesso me giustifico-o-o-o-o!
 
Se no rispondo vien fora longhi
"Sgajo te son, ma no te se aplichi,
lipe fa aver conseguenze cussì!"11
 
Sbisiga, sbisigo, e intanto biascico…
"Te bolo!" No! ’St’altr’anno studierò!
"Come no! Te bolo!" No!
"Mi parli di Miró…" Lignano!12
"Va’ al posto, stavolta prendi tre!" Te prego!
"Tasi e ciapa tre!" Te prego!
"Tasi e ciapa tre!" Tre mi go…
No! No! No! No! No! No! No! No!
Oh mama mia, mama mia! Mama mia che picon!
Se passo? Boh! Mama, giuro che i la ga co’ mi, co’ mi co’ mi!
 
[padre-Galeazzi]13
(…le ultime scuse! Ecco le ultime scuse! Sta toccando il fondo:
adesso scava, scava ancora, senza dignità, senza dignità!)
 
Varda mama, go sete in pagela, lo sai?
"Sì, fazendo la soma dei voti ciapai!"
Oh, baby, che figura de merda!
Studio, ma te sa, studio, ma te sa che go sfiga!
 
[padre-Sgarbi]14
"Ebbene te lo dico: sei una capra ignorante, senza alcuna speranza. Vergogna!
Per mestiere dovresti pucciare gli zebedei nell’azoto liquido! Vergogna!
Sei una capra, una capra ignorante! Capra! Capra! Capra!"
(Capra! Capra ignorante! Merda! Capra! Capra!)
 
Mejo andar a bever, in ’sti esami mi,
anche se i me ameti, mejo andar a bever per mi!
 
"Oh, ma capisso, capisso… solo che… cos te se fa adesso
de tuti ’sti 2, 3, 4, che te ga ciapà fin ’desso? Cos te se fa?"
 
Me li giogo al Bingo!
 
[padre-Baglioni]15
"Pien de 3 in fisica,
pien de 3 in chimica,
matematica: 3, storia: 3, scienze: 3!"
 
  • 1. I ražnjići (o ražniči) sono spiedini di carne, cipolle e peperoni, diffusi nei Balcani e molto apprezzati anche a Trieste.
  • 2. La schedina è la tessera che serve per scommettere al Totocalcio (che viene esso stesso comunemente chiamato "schedina").
    Il giocatore punta dei soldi cercando di indovinare il risultato delle partite di calcio, principalmente della Serie A italiana.
    Per ogni partita, deve scegliere tra "1" (vittoria della squadra di casa), "2" (vittoria della squadra in trasferta) e "X" (pareggio).
    Nella canzone, i risultati del Totocalcio diventano risultati degli esami.
    Nella scuola superiore italiana, i voti vanno da 1 (o 2) a 10 (il massimo, eventualmente con lode), con incrementi solitamente di mezzo punto; la sufficienza è fissata a 6.
    Di solito, i voti di 1 e 2 sono riservati a chi si rifiuta di sostenere un esame, o lascia l’esame completamente in bianco.
    La "X" non esiste, ma qui indica probabilmente degli esami schivati marinando la scuola.
  • 3. Gretta è un quartiere di Trieste.
  • 4. Crocs è un produttore di scarpe statunitense, famoso per gli zoccoli in plastica del tipo "da infermiera".
    Xbox è una console per videogiochi.
  • 5. Si dice spesso che Einstein fosse scarso in matematica nonostante fosse un genio in fisica. In realtà era molto abile anche in matematica, mentre gli andava pochissimo a genio il sistema scolastico, e fu anche bocciato all’esame di ammissione per il Politecnico di Zurigo, nonostante gli ottimi risultati nelle materie tecniche.
  • 6. Gildo è un triestino famoso per le sue sfuriate a suon di insulti.
    Vedi anche qui.
  • 7. Stan Lee è un famosissimo fumettista statunitense, che è stato presidente della Marvel Comics.
    Tra i moltissimi personaggi da lui creati, ci sono i Fantastici Quattro.
    Nella canzone, i 4 si riferiscono ai voti (insufficienti) del protagonista.
  • 8. Renato Zero è un cantautore.
    I suoi fan sono chiamati zerofolli o sorcini.
    I migliori anni della nostra vita è una delle sue canzoni più famose.
    Un’altra sua canzone è Il cielo.
    Renato Zero è romano, da cui il romanesco nei versi di questa canzone.
  • 9. Giovanni Boccaccio è uno scrittore italiano del 1300.
    Lo Zibaldone : termine arcaico che significa "quaderno di appunti e abbozzi annotati senz'ordine".
    Boccaccio ne scrisse diversi(anche se lo Zibaldone per antonomasia, è per gli italiani quello di Leopardi, che utilizza questo termine antico come titolo per una sua celebre miscellanea di scritti)
  • 10. Galileo Galilei, vissuto nel 1500-1600, è l’inventore della scienza moderna.
    Viene studiato a scuola anche per il valore letterario delle sue opere di divulgazione scientifica.
    Perseo è un eroe della mitologia greca.
    Perseo è usato nel gioco di parole infantile "Sei Perseo? Trentaseo", per l’assonanza con "sei per sei, trentasei" (6×6=36).
    Romeo potrebbe riferirsi al protagonista della tragedia Romeo e Giulietta di Shakespeare, anche se gli autori non italiani, incluso Shakespeare, hanno poco spazio nella scuola italiana.
    Zebedeo è un personaggio biblico, ma - nonostante l’ora di religione che ancora infesta la scuola italiana - non sarebbe mai oggetto di esame. Più probabilmente, è inserito nella canzone per il suo significato eufemistico di "testicolo".
    Comunque, i nomi formano un elenco che risulta del tutto estraneo alla scarsa cultura dello studente della canzone.
  • 11. Quando i genitori vanno a parlare con gli insegnanti riguardo al rendimento scolastico dei figli, una frase tipica è "suo figlio è intelligente, ma non si applica".
  • 12. Joan Miró è un pittore catalano del ’900.
    Il Mirò è una ex discoteca del comune di Lignano Sabbiadoro, in provincia di Udine.
  • 13. Giampiero Galeazzi è un ex canottiere, poi telecronista sportivo, famoso per la sua voce e la sua foga nel commento (oltre che per la sua mole).
    Vedi ad esempio qui.
  • 14. Vittorio Sgarbi è un critico d’arte, noto soprattutto per le sue numerose apparizioni TV in cui - interpretando ormai lo stereotipo di sé stesso - urla e sbraita e insulta chiunque gli capiti a tiro.
    Il suo insulto più famoso è "Capra! Capra! Capra! Capra!… Sei una capra ignorante!".
    Vedi ad esempio qui (in particolare @3:42) e qui.
  • 15. Claudio Baglioni è un cantautore.
    Tra le sue canzoni più famose c’è Sabato pomeriggio (nota anche come Senza te). Vedi in particolare qui @1:42.
Submitted by annabellannaannabellanna on Tue, 12/02/2019 - 16:08
Last edited by annabellannaannabellanna on Wed, 20/02/2019 - 07:59
Submitter's comments:

Dialetto triestino.

Thanks!

 

Advertisements
Video
Translations of "Bohemian Ražnjići ..."
Maxino: Top 3
Idioms from "Bohemian Ražnjići ..."
Comments