Advertisements

Na potō makambo ebele (Italian translation)

Sicilian, Lingala
Sicilian, Lingala
A A

Na potō makambo ebele

Na potō makambo ebele
Jour wuana may makassė
Natika ka mboka nangay
Naya eba sanganurya
Na potō makambo ebele
 
E cu cumanna mancia
Nni lassa sulu i scarti
C'è cu si tappa a vucca
E cu fa vucciria
 
E u mari n'zoccu fa?
S'accoffola e talia
E u suli n'zoccu fa?
N'abbrucia e nni talia
E u mari n'zoccu fa?
S'accoffola e talia
E u suli n'zoccu fa?
 
E cu cumanna mancia
Nni lassa sulu i scarti
C'è cu si tappa a vucca
E cu fa vucciria
 
E u mari n'zoccu fa?
E u mari n'zoccu fa?
S'accoffola e talia
E u suli n'zoccu fa?
N'abbrucia e nni talia
N'abbrucia e nni talia
 
Na potō makambo ebele
Jour wuana may makassė
Natika ka mboka nangay
Naya eba sanganurya
Na potō makambo ebele
 
Submitted by Alberto ScottiAlberto Scotti on Fri, 02/07/2021 - 12:20
Italian translationItalian
Align paragraphs

L'Europa è dura da vivere

L'Europa è dura da vivere
Un giorno di sole
Ho lasciato la mia terra e la mia gente
Pensavo potesse essere facile
Ma l'Europa è molto dura da vivere
 
E chi comanda mangia
Lasciando solo gli scarti
C'è chi si tappa la bocca
E chi fa baccano
 
E il mare cosa fa?
Si culla in se stesso e guarda
E il sole cosa fa?
Ci brucia e ci guarda
E il mare cosa fa?
Si culla in se stesso e guarda
E il sole cosa fa?
 
E chi comanda mangia
Lasciando solo gli scarti
C'è chi si tappa la bocca
E chi fa baccano
 
E il mare cosa fa?
E il mare cosa fa?
Si culla in se stesso e guarda
E il sole cosa fa?
Ci brucia e ci guarda
Ci brucia e ci guarda
 
L'Europa è dura da vivere
Un giorno di sole
Ho lasciato la mia terra e la mia gente
Pensavo potesse essere facile
Ma l'Europa è molto dura da vivere
 
Thanks!
Submitted by Alberto ScottiAlberto Scotti on Fri, 02/07/2021 - 12:21
Stefano Saletti e Piccola Banda Ikona: Top 3
Comments
Read about music throughout history