Bijelo Dugme - Ružica Si Bila (traducción al Italiano)

traducción al Italiano

Eri una rosa

Eri una rosellina
Una rosa nel mio cuore.
Eri una rosellina,
la mia!
Ma non facevano per te,
né la mora selvatica
né un uomo come me.
 
Il Signore dà,
il Signore prende,
eri la mia rosellina,
ora non lo sei più.
Di tanto in tanto
è come se sentissi dei passi,
come se varcassi la mia soglia.
Di tanto in tanto,
ma so di non averne il diritto,
ché non sei più il mio tesoro.
 
La notte scorsa sono volati
sopra il mio tetto,
sono volati gli uccelli,
uccelli migratori!
Ed io ho sognato
le tue ginocchia
ed i tuoi baci.
 
Il Signore dà,
il Signore prende,
eri la mia piccola rosa,
ora non lo sei più.
Di tanto in tanto
è come se sentissi dei passi,
come se varcassi la mia soglia.
Di tanto in tanto,
ma so di non averne il diritto,
ché non sei più il mio tesoro.
 
Publicado por Liquid Lenn el Mié, 14/09/2011 - 13:36
Comentarios del autor:

In serbo-croato Ružica (diminutivo di Ruža) è anche un nome proprio di donna. Mi sembra che il testo originale possa avvalersi anche di questo doppio significato ("Ružica", il nome della donna amata e perduta, e "ružica", una piccola rosa a cui l'autore assimila l'amata). Si potrebbe tentare di fare altrettanto in italiano, usando il nome proprio Rosellina, ma è un nome molto meno diffuso in Italia di quanto non lo sia il suo equivalente serbo-croato nell'area dei Balcani.

Bosnio

Ružica Si Bila

Comentarios