Publicité

'O bbène. (traduction en italien)

  • Artiste: E. A. Mario
  • Chanson: 'O bbène.
  • Traductions : italien
napolitain
A A

'O bbène.

E nisciun'ata fémmena me piace
cómme me piace tu, curtése e dóce.
E nisciun'ata me po’ fà cchiù spècie
si pènzo a te ca me saje fà felice.
 
È 'o bbène. È 'o bbène
ca 'e ssimpatie fa addeventà caténe.
Strégne duje còre fòrte, e po 'e mmantène
strignute sèmpe, pe n'eternità.
 
Fósse 'a cchiù bèlla fémmena d'o munno?
Fémmene bèlle quante ce ne stanno?
Fósse 'a cchiù ricca?
'O còre nun se vénne.
Sulo a tte véco bèlla e ricca 'nsuónno.
È 'o bbène. È 'o bbène
 
Quanno te sènto 'o còre mio suspira.
Quanno te véco, io dico: "E' primmavèra".
Ma si luntana staje, ll'ànema è scura.
Po me te sònno e st'ànema se schiara.
 
È 'o bbène. È 'o bbène
 
Publié par Pietro LignolaPietro Lignola le Lun, 24/02/2020 - 09:38
Commentaires:

Poesia del 1916.

traduction en italienitalien
Aligner les paragraphes

Il bene.

E nessun’altra donna mi è gradita
come mi piaci tu, dolce e compita.
E nessun’altra mi può fare specie
se penso a te che mi puoi far felice.
 
È il bene. È il bene
che simpatie fa diventar catene.
Stringe forte due cuori e li mantiene
Stretti per sempre, per l’eternità.
 
Fosse la donna più bella del mondo?
Di donne belle tante ce ne stanno.
Fosse la più ricca?
Il cuore non si vende.
Solo te vedo bella e ricca in sogno.
È il bene. È il bene.
 
Quando ti sento, il mio cuore sospira.
Quando ti vedo, dico: “È primavera”.
Se non ci sei l'anima mia si oscura.
Ma poi ti sogno e l’anima si schiara.
 
È il bene. È il bene.
 
Merci !
thanked 3 times
Potete utilizzare tutte le mie traduzioni purché citiate la fonte.
Publié par Pietro LignolaPietro Lignola le Lun, 24/02/2020 - 09:40
Dernière modification par Pietro LignolaPietro Lignola le Mer, 26/02/2020 - 09:16
5
Note : Aucun(e) Moyenne : 5 (1 note)
Plus de traductions de « 'O bbène. »
E. A. Mario : Top 3
Commentaires
Pietro LignolaPietro Lignola    Lun, 24/02/2020 - 09:47

Fà specie in napoletano e fare specie in italiano è un modo di dire che significa stupire, meravigliare, sorprendere, impressionare. Quest'ultimo significato è quello espresso dal poeta e conservato nella traduzione.