Paroles de « Lamento di Federico »

italien
italien
A A

Lamento di Federico

E' la solita storia del pastore...
Il povero ragazzo
Volea raccontarla, e s'addormì.
C'è nel sonno l'oblio.
Come l'invidio!
Anch'io vorrei dormir così,
Nel sonno almen l'oblio trovar!
La pace sol cercando io vò:
Perché degg'io tanto penar?
Ma ogni sforzo è vano...
Davanti ho sempre di lei il dolce sembiante!
La pace tolta è solo a me...
Perché degg'io tutto scordar?
Lei!... Sempre lei mi parla al core!
Fatale visione, mi lascia!
Mi fai tanto male! Ahimè!
 
Merci !
1 remerciement
Publié par La IsabelLa Isabel Lun, 13/09/2021 - 20:19
Dernière modification par HampsicoraHampsicora Jeu, 16/09/2021 - 15:43

 

Traductions de « Lamento di Federico »
Luciano Pavarotti: Top 3
Commentaires
Read about music throughout history