Russia is waging a disgraceful war on Ukraine. Stand With Ukraine!

Paroles de « 6878 »

  • Artiste : Stani Labonia (Stanislao Smiraglia)
  • Album : 6878 / Paola (1979)
italien
italien
A A

6878

Ah, se io fossi Dio
Dio lo sa quel che farei
Un altro uomo io sarei
Oh, ma tanto io non credo in Dio
E Dio non è tra noi
Ma questa è un'altra storia
Ero giovane, adolescente
Avevo sete e non di parole
Ho accarezzato i nuovi miti
Nuovi miti morti da bambino
Che l'industria ha tramutato in vino
E che ubriacano il cammino
Ma sappiamo quanto il vino è buono
Le notti non saranno vuote
Per indolenza e per virtù
Mi son lasciato andare
 
Beviamo un altro sorso
Per questi dieci anni in più
6878
 
Una città non è che un po' di pietre
Amore e un po' di sole
Colto sui muri della scuola
Professoressa, ti ricordi
Inacidita ci cacciasti via
Fu il più bel giorno di maggio
Maggio fu com'eravamo noi
Convinta eri che saremmo stati sempre insieme noi
Maggio fu com'eravamo noi
Inquieto, nudo, come noi
Fosse durato solo un giorno in più
Forse non sarei andato via
Ed avrei una certezza di più
Da stringere
 
Ma domani sarà come ieri
Per l'amore che mi dà le ali
Per quest'ombra che mi serra il cuore
Ed è perciò che se io fossi Dio, come ero
Ritornerei, rivivrei le stesse cose
Oh, ma tanto io non credo in Dio
E Dio non è tra noi
Ma questa è un'altra storia
 
Beviamo un altro sorso
Per questi dieci anni in più
6878
 
Merci !
Publié par Alberto ScottiAlberto Scotti Mar, 28/06/2022 - 22:15

 

Commentaires
Read about music throughout history