Chélla ca lle piacévano 'e cunfiétte. (इतावली में अनुवाद)

Advertisements
Neapolitan

Chélla ca lle piacévano 'e cunfiétte.

Chélla che lle piacévano ‘e cunfiette
e rusecava sèmpe cannelline,(1)
e tenéva ‘e capille accussì fine
ca s’aveva appuntà tutt’e mmatine
cu nu mazzo ‘e ferriétte...(2)
nun l’aggiu vista cchiù...
 
Aggiu ‘ncuntrato ‘a róssa, mmaretata,
ricca e smargiassa ‘ncòpp’ ô bagarino,
c‘e ppèrne â récchia e càrreca ‘e lazziétte,
cuntenta e amata,
suddisfatta ‘e tenè ll’òmmo vicino,
ch’essa aveva aspettato pe destino
tutta na giuventù...
Chélla che lle piacevano ‘e cunfiétte
nun l’aggiu vista cchiù...
 
Aggiu ‘ncuntrato, cu na piccerélla,
p’a mano, cómme a essa, malatélla,
‘a biónda. Ch’ i’ tremmavo ca muréva!
Ca se n’ avètt’a j’ ‘ncopp’ Arenèlla (3)
pe via c’a séra lle venéva ‘a frèva...
Ca me dicéva: Lassame...
c’ aspiétte?
E tenéva na tósse, ‘a puverèlla,
ma nun vuléva manco nu sciusciù(4).
Chélla che lle piacévano ‘e cunfiétte
nun l’aggiu vista cchiù.
 
Aggiu ‘ncuntrato tutte ’e nnammurate!
‘E cchiù luntane, ‘e cchiù luntane e antiche...
‘E ccanuscènze vècchie,’e bbòne amiche
a una a una tutte ‘aggiu ‘ncuntrate...
Chélla che me faceva cchiù dispiétte,
chélla che me purtaje sèmpe p’e viche (5),
chélla che me trattaje c’o scemanfù...(6)
Chélla che lle piacévano ‘e cunfiétte
nun l’ aggiu vista cchiù...
 
Pietro LignolaPietro Lignola द्वारा शुक्र, 14/06/2019 - 09:01 को जमा किया गया
जमा करने वाले के कमेंट:

(1) Piccoli confettini bianchi, oblunghi, all'anice.
(2) Fermagli per capelli.
(3) Quartiere collinare di Napoli, dove c’era aria buona.
(4) Caramelline morbide alla menta.
(5) Modo di dire napoletano: rimandare con pretesti una decisione attesa da qualcuno.
(6) aria di sufficienza, arroganza, boria, vanità.

इतावली में अनुवादइतावली
Align paragraphs
A A

Quella che le piacevano i confetti

Quella che le piacevano i confetti
e masticava sempre cannellini,
ed aveva i capelli così fini
che doveva fermarli ogni mattina
con tanti fermaglini…
Io non l’ ho vista più...
 
Ho incontrato la rossa, maritata,
ricca e superba, sopra il calessino,
tante collane e perle all’orecchino,
era contenta e amata,
soddisfatta di avere a sé vicino
l’ uomo ch’ella aspettava dal destino
fin dalla gioventù…
Quella che le piacevano i confetti
io non l’ ho vista più...
 
Ho incontrato anche la bionda riccia,
con una bimba anche lei malaticcia.
Io temevo sempre ch’ella moriva!
Se ne dovette andare all’Arenella
per la febbre che a sera le veniva...
E mi diceva: “Lasciami…
ma tu che cosa aspetti?”
Ed aveva una tosse, poverella,
ma non voleva alcuna caramella.
Quella che le piacevano i confetti
io non l’ ho vista più...
 
Ho visto tutte le mie fidanzate!
Le più lontane, più lontane e antiche...
Le vecchie conoscenze, buone amiche,
una per una, tutte le ho incontrate...
Quella che mi faceva più dispetti,
quella che lusingava in apparenza,
quella che mi trattò con sufficienza…
Quella che le piacevano i confetti
Io non l’ ho vista più...
 
Potete utilizzare tutte le mie traduzioni purché citiate la fonte.
Pietro LignolaPietro Lignola द्वारा रवि, 16/06/2019 - 09:17 को जमा किया गया
आख़िरी बार बुध, 24/07/2019 - 19:33 को Pietro LignolaPietro Lignola द्वारा संपादित
5
Your rating: None औसत: 5 (1 vote)
"Chélla ca lle ..." के अन्य अनुवाद
इतावली Pietro Lignola
5
Rocco Galdieri : टॉप 3
कमेन्ट
doctorJoJodoctorJoJo    सोम, 17/06/2019 - 07:37
5

Very good Job 👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍👍