Änglar (Olasz translation)

Reklám
Olasz translationOlasz
A A

Angeli

Crediamo alla vita prima della morte
Perché poi diventa difficile
Nessuna mano riscalda i nostri destini
Tutto è freddo e duro
 
Il caldo riceviamo, quando la vodka brucia
La nostra chiesa è un bar
Ignoriamo ciò che l'anima sente
Fino a che niente rimane
 
La porta del paradiso è sempre chiusa
La strada per arrivare a Dio è saltata in aria
Le ali sono state strappate
Il paradiso non ci si addice.
 
Angeli, non diventiamo angeli
 
Lui può indossare ancora il suo abito bianco
Ciò che io non voglio avere
Io mi diverto con la potenza del fuoco e l'alto voltaggio
Il nero mi sta beneff
Lì, i decibel e la forza nucleare stanno sciogliendo
Si sente il mio tipo di inno
Io ho scelto tra devozione oppure
Spirito e Napalm
 
La porta del paradiso è sempre chiusa
La strada per arrivare a Dio è saltata in aria
Le ali sono state strappate
Il paradiso non ci si addice.
 
Angeli, non diventiamo angeli
 
Kűldve: Daniele LombardiDaniele Lombardi Kedd, 02/08/2016 - 20:52
Last edited by Daniele LombardiDaniele Lombardi on Szombat, 17/12/2016 - 17:54
SvédSvéd

Änglar

Hozzászólások