Marco Carta - Mi hai guardato per caso

Italiano

Mi hai guardato per caso

Ho l’impressione di cadere
Ho l’esigenza di nascondere
Quello che provo per te
È un'abitudine del cuore mio
Sono in contrasto con l’amore io
Ed è del tutto ironico
 
Io, che mi fingo indifferente
Invece resti nella mente...
 
Sai, mi sono innamorato di te
Da quando mi hai guardato per caso
Quell’aria un po' sicura di te
Di chi non ha paura di niente
Invece io paura ne ho
Di rimanere appeso tra la gente
Voglio urlare, conquistare
La mia vita da sognare
Fino a quando non sarò più trasparente
 
Ho un’astinenza da colmare
Ho un’apparenza da sconfiggere
È quella che lascio a te
È un’attitudine sentirti mia
Quando ti cerco lo sa solo Dio
Atteggiamento cronico
 
Io che mi fingo indifferente
Ma resto inesorabilmente...
 
Sai, mi sono innamorato di te
Da quando mi hai guardato per caso
Quell’aria un po' sicura di te
Di chi non ha paura di niente
Invece io paura ne ho
Di rimanere appeso tra la gente
Voglio urlare, conquistare
La mia vita da sognare
Fino a quando non sarò più trasparente
 
Se tu non hai paura di niente
Invece di paura ne ho
Di rimanere appeso tra la gente
Voglio urlare, conquistare
La mia vita da sognare
Fino a quando non sarò più trasparente
 
Postato da Eponine Sab, 31/03/2012 - 05:09
Ultima modifica Alma Barroca Mar, 20/12/2016 - 13:58
Grazie!

 

Marco Carta: 3 più popolari
Commenti fatti