Reclame

Winter (Italiaans vertaling)

  • Artiest: U2
  • Nummer: Winter
  • Vertalingen: Italiaans
Engels

Winter

The yellow sun
Well, it took the hand
Of a country boy
To a city in a far-off land
 
We made no mark
No shadow at all
On the ancient, holy streets
Where I learned to crawl
 
The broken and the bruised
The young and the used
The sure and confused
All here
 
Words will then land on me
Then abandon me
Mangle, untangle me
Leave me on the floor
Rhymes, they sprang in me
Summer sang in me
But summer sings in me no more
 
Now I'm twenty-five
And trying to stay alive
In a corner of the world
With no clear enemies to fight
 
It's hot as hell
We're like butter on toast
But there's no army in this world
That can fight a ghost
 
The broken and the bruised
The young and the used
The sure and confused
All here
 
Words will then land on me
Then abandon me
Leave me stranded
In guard of the door
Rhymes began in me
Summer sang in me
But summer sings in me no more
 
Listening to the cries
Exchangings
The silence in the foreign ground
Listening to the thunder
The sky is strange
Stretched over everyone
Listening to the tanks
The shots come
The noise from dusk till dawn
Listening to the calls
Shouts, frustration
 
At twenty-one
I was born a son
And on that day I knew
I could kill
 
To protect the ones
We put bullets in guns
Or anything it takes
To take a life until it's still
 
Toegevoed door Alioscia VolpeAlioscia Volpe op Zat, 01/07/2017 - 10:00
Laatst bewerkt door FaryFary op Woe, 04/04/2018 - 17:39
Italiaans vertalingItaliaans
Align paragraphs
A A

Inverno

Il sole giallo
Ha portato per mano
Un ragazzo di campagna
Fino ad una città in un posto dimenticato da Dio
 
Non abbiamo lasciato segni
Nessun'ombra
Sulle strade sante ed antiche
Dove ho imparato ad andare a carponi
 
I fratturati e gli ustionati
I giovani e gli esperti
I sicuri e i confusi
Sono tutti qui
 
Allora le parole si adageranno su di me
Per poi abbandonarmi
Mi lacerano, mi sbrogliano
Mi lasciano per terra
Le rime nascevano da me
L'estate cantava al mio interno
Ma adesso non lo fa più
 
Al momento ho venticinque anni
E cerco di restare vivo
In un angolo di mondo
Con nessun nemico visibile da combattere
 
Fa caldo come l'inferno
Siamo come il burro sui toast
Ma nessun esercito al mondo
Può combattere un fantasma
 
I fratturati e gli ustionati
I giovani e gli esperti
I sicuri e i confusi
Sono tutti qui
 
Allora le parole si adageranno su di me
Per poi abbandonarmi
Mi lasciano in disarmo
A protezione della porta
Le rime cominciavano in me
L'estate cantava al mio interno
Ma adesso non lo fa più
 
Ascolto le urla
Gli scambi di prigionieri
Il silenzio in terra straniera
Ascolto i fulmini
Il cielo è strano
È disteso su di noi
Ascolto i carri armati
Gli spari
Il rumore dalla mattina alla sera
Ascolto le chiamate
Le grida, la frustrazione
 
A ventun'anni
Mi è nato un figlio
E quel giorno ho capito
Che potevo uccidere
 
Per proteggere i civili
Mettiamo i proiettili nei fucili
O qualsiasi altra cosa ci voglia
Per salvare una vita
 
Toegevoed door Alioscia VolpeAlioscia Volpe op Zat, 01/07/2017 - 10:21
Meer vertalingen van Winter
Italiaans Alioscia Volpe
Collections with "Winter"
Idioms from "Winter"
Reacties