Magi ( Tradução para Italiano)

Advertisements
Lombardo

Magi

Re Magi, óter ch’ì facc issé grand viàs
sö i vòst camèi per adorà ’l Bambì,
per tère e per desèrcc sènsa confì
a gh’ì frontàt perìcoi e strepàss.
 
Ma come iv facc in mès a sto sconquàs
a rià sani e salvi a ’l vòst destì,
con tace eròdi e töcc i berechì
che incö in de ’l mónd i à destrüsìt la pas?
 
I Magi i me soride e pò i destènd ol brass,
la stèla i me fà sègn, co ’l sò splendùr,
i à compagnàcc fedéle prima de pogiàs
sö ’l tècc de la capana de ’l Signùr.
 
Fradèi, la stèla la sberlüs a’ incö,
la spunta per guidàm sö i strade de l’amùr,
ma per vedìla mè che m’varde in sö
e ’l cör a m’ghe spalanche a ’l sò ciarùr.
 
Ma per vedìla mè che m’varde in sö
e ’l cör a m’ghe spalanche a ’l sò ciarùr.
 
I Magi i me soride e pò i destènd ol brass,
la stèla i me fà sègn co ’l sò splendùr,
i à compagnàcc fedéle prima de pogiàs
sö ’l tècc de la capana de ’l Signùr.
 
Fradèi, la stèla la sberlüs a’ incö,
la spunta per guidàm sö i strade de l’amùr,
ma per vedìla mè che m’varde in sö
e ’l cör a m’ghe spalanche a ’l sò ciarùr.
 
Ma per vedìla mè che m’varde in sö
e ’l cör a m’ghe spalanche a ’l sò ciarùr.
 
Comentários do remetente:

Dialetto bergamasco.

Tradução para ItalianoItaliano
Alinhar parágrafos
A A

Magi

Re Magi, voi che avete fatto un così gran viaggio
sui vostri cammelli per adorare il Bambino,
per terre e per deserti senza confini
avete affrontato pericoli e strapazzi.
 
Ma come avete fatto in mezzo a questo sconquasso
ad arrivare sani e salvi al vostro destino,
con tanti erode e tutti i furfanti1
che oggi nel mondo hanno distrutto la pace?
 
I Magi mi sorridono e poi distendono il braccio,
la stella mi indicano, col suo splendore,
li ha accompagnati fedele prima di appoggiarsi
sul tetto della capanna del Signore.
 
Fratelli, la stella brilla anche oggi,
spunta per guidarci sulle strade dell’amore,
ma per vederla bisogna guardare in su
e spalancare il cuore al suo chiarore.
 
Ma per vederla bisogna guardare in su
e spalancare il cuore al suo chiarore.
 
I Magi mi sorridono e poi distendono il braccio,
la stella mi indicano, col suo splendore,
li ha accompagnati fedele prima di appoggiarsi
sul tetto della capanna del Signore.
 
Fratelli, la stella brilla anche oggi,
spunta per guidarci sulle strade dell’amore,
ma per vederla bisogna guardare in su
e spalancare il cuore al suo chiarore.
 
Ma per vederla bisogna guardare in su
e spalancare il cuore al suo chiarore.
 
  • 1. Secondo la Bibbia, Erode fu il re della Giudea che ordinò la strage degli innocenti per uccidere Gesù Cristo appena nato.
Obrigado!
recebeu 4 agradecimento(s)
Adicionado por ConvidadoConvidado em Sábado, 16/12/2017 - 06:29
Comentários